Gelateria

La leggenda del pianista sull’oceano

“Non si è un perdente se si ha ancora una storia da raccontare…”- Max Tooney

Un neonato viene trovato in un cesto di limoni a bordo del transatlantico Virginian. Lo prende con sé un operaio fuochista e gli dà il nome T.D. Lemon detto Novecento (T. Roth), in omaggio al ventesimo secolo che sta iniziando. Il protagonista vive sulla nave e dopo la morte del padre adottivo, tutto l’equipaggio lo aiuta a crescere. Fra le mille occupazioni possibili lui sceglie la più improbabile, suonare il piano. La fama della sua bravura si diffonde anche a terra. Un giorno, raggiunto da queste notizie, Jelly Roll Morton, il più grande pianista jazz, sale a bordo per lanciargli una sfida pianistica. Novecento accetta e, dopo una fase iniziale di incertezza, si riprende e vince. Dopo anni, quando la nave in disuso sta per essere demolita con la dinamite, il suo amico di sempre Max (P.T. Vince) cerca di convincerlo ad abbandonarla, ma inutilmente…

TITOLO: La leggenda del pianista sull’oceano
GENERE: Drammatico
REGIA: Giuseppe Tornatore
MUSICHE: Ennio Morricone
PREMI: Golden Globe nel 2000 per la migliore colonna sonora

SORBETTO AL LIMONE CON CANDITI AL LIMONE



PROCEDIMENTO

  • Spremere ottimi limoni non trattati e aggiungere la buccia grattugiata di un limone.
  • Mescolare la base con gli zuccheri e frullarli con l’acqua. Seguire quindi quanto riportato sulla scheda tecnica della base.
  • Alla temperatura di 4°C inserire nella miscela la spremuta di limoni con la buccia grattugiata di un limone.
  • Versare nel mantecatore e azionare il ciclo di raffreddamento.
  • Estrarre il sorbetto, abbattere per 5 minuti e mettere in esposizione a -11°C/-12°C decorando la superficie con bucce di limone candito tagliato a listarelle
 

CON BASE FRUTTA 50

Acqua 470 g
Limoni 220 g
Saccarosio 100 g
Destrosio 50 g
Sciroppo di glucosio disidratato 30 De 90 g
Base Frutta 50 35 g
Inulina 35 g
TOTALE 1000 g
 

CON BASE FRUTTA 100

Acqua 470 g
Limoni 220 g
Saccarosio 100 g
Destrosio 40 g
Sciroppo di glucosio disidratato 30 De 80 g
Base Frutta 100 70 g
Inulina 20 g
TOTALE 1000 g

LIMONI CANDITI

  • Bucce di limone 1000 g
  • Acqua 2000 g
  • Sale 5 g

 

PROCEDIMENTO

Riporre le bucce dei limoni in una pentola, coprirle con tutta l’acqua, aggiungere il sale e portare a ebollizione. Scolare quindi le bucce delicatamente. Nel frattempo preparare uno sciroppo con gli zuccheri e l’acqua; bollire per qualche minuto, aggiungere i limoni bucherellati precedentemente con un ago sterilizzato. Lasciare riposare per 24 ore a temperatura ambiente. Trascorse le 24 ore portare a ebollizione il tutto e togliere delicatamente i frutti dallo sciroppo con un passino. Lasciare bollire per altri 5 minuti aggiungendo 10 g di zucchero e versare nuovamente lo sciroppo sui limoni. Ripetere l’operazione per due giorni per ottenere ottime bucce candite.
Conservarle con il loro sciroppo in vasi chiusi ermeticamente.

PER LO SCIROPPO

  • Acqua 1000 g
  • Saccarosio 850 g
  • Glucosio in pasta 150 g

NOTA BENE: In commercio si trovano ottimi limoni già canditi che possono così agevolare la realizzazione della ricetta.


A cura di Antonio Mezzalira

Mostra di più